Informazioni

Corso Modulo A per ASPP e RSPP

Formazione di base di alta qualità. Corsi 2020 .

Frequenza triennale per l’aggiornamento periodico obbligatorio degli addetti antincendio e gestione delle emergenze.

L’Italia, si sa, è la patria delle leggi fatte a metà e sempre in attesa di indicazioni integrative per divenire del tutto operative.

Un esempio significativo riguarda l’aggiornamento periodico obbligatorio degli addetti antincendio e gestione delle emergenze per le quali il D.Lgs. 81/08 (riprendendo quanto previsto dal D.Lgs. 626/94) non prevede la cadenza con la quale devono essere effettuati i corsi. La circolare del Ministero dell’interno n° 0012653 del 23/02/2011, nel confermare l’obbligatorietà dell’aggiornamento periodico, ha stabilito contenuti e durata ma nulla ha specificato in merito alla frequenza dello stesso.

In carenza di risposte dal legislatore la Direzione regionale Emilia Romagna del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, in risposta a un quesito del Comando provinciale dei VVFF di Forlì-Cesena, in data 26 gennaio 2012 afferma di ritenere la cadenza triennale “ragionevole in analogia a quanto previsto in materia di pronto soccorso”.

Vedi documento.

Si tratta di un parere autorevole da parte di chi, come organo di controllo, deve anche rilasciare autorizzazioni in materia di prevenzione incendi.

Close

Log In

Enter Remind password

Type your e-mail address and we'll send you new password

Submit